Notizie dal gruppo di lettura GDL (46°)

27 aprile 2010

Martedì sera, si è tenuto in biblioteca l’ormai tradizionale incontro del gruppo di lettura.

I partecipanti erano più che mai attenti per il confronto sul libro letto: “Venuto al mondo” della famosa scrittrice Margaret Mazzantini.

Dall’insieme dei commenti sono emersi evidenti tre grandi temi: quello dell’amore, con relativo colpo di fulmine iniziale; quello del desiderio di maternità, con relativa sterilità della protagonista; quello della guerra nella vicina ex Jugoslavia e lo stupro come arma tattica per umiliare e annientare la popolazione avversa.

Separatamente, ognuno di questi temi sarebbe stato sufficiente per lo svolgimento di altrettanti romanzi, ma l’autrice si è esibita in una tecnica magistrale, usa le parole come un giocoliere al massimo delle difficoltà e, come qualcuno ha notato, forse una esibizione troppo mirata ad un prodotto, di ottima qualità, ma sempre “prodotto”.

Nel divenire della storia l’architettura dell’intreccio è superba e di grande intelligenza.

Alcuni hanno “visto” un filo che, partendo dalla conclusione, ha abilmente introdotto, a ritroso, situazioni e personaggi.

Molti i “cammei” inseriti, minimi personaggi ma dotati di un loro specifico e preciso spessore. Nulla lasciato è al caso.

L’accompagnare passo per passo il desiderio della protagonista, impellente e ossessivo, di maternità, il cercare il corpo dell’uomo amato in quello del figlio, il perpetrarsi dell’amore in figure conosciute o così pensate.

E poi ecco, tutto crolla, a dispetto della vanità della “volontà” e del “tutto per tutto”.

Un romanzo che ci ha dato tanto, troppo.

Siamo in attesa della versione cinematografica annunciata, increduli sul come, in sole due ore, possa essere rappresentata questa storia, già in pena per i tagli e le assenze.

Il gruppo di lettura, inoltre si è impegnato nella lettura di una raccolta di 24 racconti prodotta dal gruppo di scrittori “Progetto Calliope” a giugno è previsto l’incontro con gli scrittori che fiduciosi hanno proposto questa lettura.

Per il prossimo incontro abbiamo scelto di leggere un superclassico della letteratura drammatica di tutti i tempi: di William Shakespeare “Sogno di una notte di mezza estate”Il prossimo incontro è previsto per martedì 25 maggio

Chi fosse interessato può chiedere in biblioteca o telefonare allo 051940064 o scrivere a [email protected]

Buone letture a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*